Firenze, mazzetta da 2.800 euro: arrestato presidente Associazione Edili

La Firenze Che (Non) Voglio

Stefano Fani è in carcere con l’accusa di corruzione. Ha consegnato il denaro a un funzionario del Provveditorato delle Opere pubbliche della Toscana

Il passaggio di una mazzetta ripreso da una telecamera, è costato l’arresto per corruzione a Stefano Fani, presidente della Associazione nazionale costruttori edili (Ance) di Firenze. Con lui è stato arrestato un funzionario del Provveditorato alle Opere pubbliche della Toscana e dell’Umbria. Secondo le prime e frammentarie notizie trapelate in serata in città, Fani sarebbe stato ripreso da una telecamera nascosta mentre consegnava al dirigente pubblico una mazzetta da 2.800 euro. Il passaggio della tangente sarebbe avvenuto proprio nella storica sede del Provveditorato, in via de’ Servi 15.

Stefano Fani e il dirigente pubblico sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza che da mesi stava indagando sui rapporti fra imprese e Provveditorato. L’inchiesta è coordinata dalla pm Christine von Borries. Stefano Fani, presidente dei costruttori edili di…

View original post 183 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...