Il nostro nome, il nostro progetto

TUTMONDA

Tutmonda è una parola della lingua esperanto. Abbiamo scelto questa lingua perché, come si legge nel sito “esperanto Italia”

“Nato da un ideale di pace, collaborazione e intercomprensione tra gli uomini, l’esperanto si pone al di sopra di ogni differenza etnica, politica, religiosa, e – proprio perché lingua propria di nessuna nazione e insieme accessibile a tutti su una base di uguaglianza – tutela contro il predominio culturale ed economico dei più forti e contro i rischi di una visione monoculturale del mondo”.

Tutmonda significa “in tutto il mondo”, “che coinvolge tutta la terra”, “non limitato per prospettiva o portata”. Un’idea di globalità, quindi, di “globale”, ripulita dall’accezione della globalizzazione economica corrente prodotta dagli Stati e dei poteri che da tale globalizzazione traggono profitto, e ancorata invece alla realtà dei territori e delle loro interconnessioni. Quale parola migliore di questa, allora, per descrivere la portata e al contempo la prospettiva…

View original post 734 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...