CARMEN & ROCCO this afternoon

IMG_0151

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Tre chef d’eccezione , tre luoghi incantati e tre cene …

Tre chef d’eccezione, tre luoghi incantati e tre cene… “a sei mani” | Luxurista.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

oggi in vaticano angela ha recepito l’ordine di dire nein all’economia dell’esclusione e dell’iniquità che ha già causato troppe sofferenze e suicidi nel mondo intero

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Grande amore

Il Volo – Grande amore – YouTube.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I tasti neri del corteggiamento.

Originally posted on terzanota's Blog:

Avete mai provato a suonare utilizzando solo i tasti neri del pianoforte? L’uso di quei soli tasti genera sempre un motivetto gradevole e armonioso. Basta toccare pochi tasti giusti per colpire piacevolmente chi ci sta ascoltando e a un orecchio, ancora meno esperto, risultare grandi compositori.
(Ovviamente, non starò qui a spiegarvi la scala pentatonica).
Questo è un pò quello che succede durante la fase del corteggiamento. L’uomo (da un’inguaribile romantica non aspettatevi che porti l’esempio di una donna che corteggia) cerca di catturare l’attenzione della donna utilizzando quei piccoli e semplici tasti che sa riusciranno a destare il suo interesse: attenzioni, complimenti, simpatia…insomma tutto quello che ci “frega” ogni volta. E tutto sembra essere perfetto, armonioso appunto.
Dopo un pò di tempo però, l’uomo si stanca di “suonare” e la donna di “sentire” “la solita musica” e quindi si va oltre.
Nella più rosea delle ipotesi, l’uomo, toccando anche…

View original 82 altre parole

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Zombie con la crisi di mezza-morte

Originally posted on contrappunto:

images

“Nessun cervello adulto è più depravato o pervertito di una candida undicenne vergine.”

Madison Spencer, l’eroina cicciottella dall’innocenza redenta e la bocca scandalosa, ai morti viventi preferisce i vivi postumi, suoi coinquilini all’inferno. Trapassata precocemente e in piena “crisi di mezza morte”, viene catapultata in purgatorio, quella che noi chiamiamo terra. Sì, perché “se la terra ci sembra un inferno è soltanto perché siamo convinti che debba essere un paradiso”, così rifletteva Madison in Dannazione, il romanzo precedente e il primo della trilogia annunciata.

Chuck Palahniuk è tornato, vivo e postumo più che mai, con “Sventura”, il sequel di prossima uscita da Mondadori, casa editrice che ha pubblicato anche i suoi romanzi precedenti.

Da darwiniana convinta, Madison si ritrova spiritello trasparente tra gli zombie terrestri, alleggerita da materia e chili superflui, a penetrare i muri e i pensieri umani, iniziando da quelle straricche celebrities dei genitori e…

View original 606 altre parole

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

ti ama solo chi ama la tua anima

ileopsoas mezzo

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento